10 Passaggi per ottimizzare le Immagini nella Scheda Prodotto

Indice

Quando si tratta di vendita online ed eCommerce, catturare l’attenzione dei clienti è fondamentale.

Ma quale è il punto di contatto tra consumatore ed eCommerce?

Le immagini prodotto.

Infatti, le immagini prodotto giocano un ruolo cruciale in questo processo, poiché sono il principale mezzo attraverso il quale i clienti possono valutare ciò che stanno per acquistare.

Molti eCommerce sottovalutano questa attività, ma in realtà avere immagini di alta qualità ti permetterà di aumentare il tuo tasso di conversione.

In questo articolo esploreremo come creare immagini coinvolgenti ad alta conversione, offrendo consigli pratici ed esempi concreti per aiutarti a migliorare la tua strategia fotografica e aumentare le vendite.

1) Pianificazione e Preparazione

  1. Metti a punto il piano di azione: la pianificazione è un’attività fondamentale. Fai un elenco dei prodotti che desideri fotografare e decidi quali dettagli vuoi catturare per ogni articolo. Esempio: immagina di gestire un eCommerce di abbigliamento e stai per lanciare una nuova linea di felpe. Prima dello shooting, decidi se vuoi mostrare la felpa indossata da un modello o se preferisci un’immagine più pulita e focalizzata solo sul prodotto.
  2. Raccogli tutti gli strumenti necessari: assicurati di avere a portata di mano tutto ciò di cui hai bisogno per uno shooting fotografico senza intoppi. Luci, ambiente, sfondo, supporti per la fotocamera e qualsiasi altro accessorio che potrebbe essere utile. Niente è più frustrante di dover interrompere uno shooting perché ti manca qualcosa di essenziale. Esempio: se stai fotografando orologi, potresti aver bisogno di una luce supplementare per mettere in risalto i dettagli intricati. Invece, se stai scattando foto a oggetti più grandi, assicurati di avere abbastanza spazio per muoverti intorno al set senza ostacoli.

  3. Organizza il set in anticipo: una volta che hai tutto il necessario, organizza il set in anticipo. Prepara l’ambiente, posiziona le luci e sistemati i prodotti in modo da poter iniziare a scattare non appena sei pronto. Esempio: supponiamo che tu stia vendendo articoli per la casa e devi fotografare una serie di cuscini decorativi. Posiziona i cuscini sul “fondale” in modo che siano ben visibili e usa le luci per illuminare la scena in modo uniforme, evitando ombre indesiderate.

2) Scelta del contesto

  1. Rifletti lo stile del tuo brand: prima di tutto, pensa al tuo brand e al suo stile distintivo. Vuoi che le tue foto rispecchino un’atmosfera elegante e sofisticata? o preferisci un look più informale e giocoso? Assicurati che il contesto delle tue foto sia in linea con il messaggio e lo stile del tuo brand (e dei tuoi clienti). Esempio: immagina di gestire un’eCommerce con prodotti di design e un’atmosfera minimalista e moderna. In questo caso, potresti optare per uno sfondo neutro e pulito per mettere in risalto la semplicità e l’eleganza dei tuoi prodotti.

  2. Scegli tra sfondo neutro o contestualizzato: decidi se vuoi utilizzare uno sfondo neutro che mette in primo piano il prodotto stesso o se preferisci un ambiente contestualizzato che suggerisca il suo utilizzo. Entrambe le opzioni hanno i loro vantaggi, quindi scegli quella che meglio si adatta al tipo di prodotto che stai fotografando. Esempio: supponiamo che tu stia vendendo accessori per la cucina. Se desideri concentrarti esclusivamente sulle caratteristiche e sui dettagli dei prodotti, potresti optare per uno sfondo neutro come un tavolo bianco o una superficie in legno. Al contrario, se vuoi mostrare come i tuoi accessori possono essere utilizzati nella vita di tutti i giorni, potresti ambientare le foto in una cucina reale per dare ai clienti un’idea più concreta del loro utilizzo.

  3. Coerenza e continuità: indipendentemente dal contesto che scegli, assicurati di mantenere una certa coerenza tra tutte le tue foto dei prodotti. Questo aiuterà a creare un’esperienza di shopping coerente e professionale per i tuoi clienti e a rafforzare l’immagine del tuo brand. Esempio: se decidi di utilizzare uno sfondo neutro per tutte le tue foto dei prodotti, assicurati che lo stile e il colore dello sfondo siano gli stessi in tutte le immagini. In questo modo, i tuoi clienti potranno facilmente riconoscere il tuo brand e sentirsi più fiduciosi nel fare acquisti sul tuo eCommerce.

3) Illuminazione adeguata

  1. Luce Naturale vs. Luce Artificiale: inizia pensando al tipo di atmosfera che vuoi creare per le tue foto. La luce naturale offre un aspetto fresco e luminoso, perfetto per prodotti che richiedono una sensazione di freschezza e naturalezza. D’altra parte, la luce artificiale ti dà maggiore controllo e precisione, ideale per situazioni in cui è necessario illuminare specifici dettagli del prodotto. Esempio: immagina di dover fotografare dei gioielli. Se desideri mettere in risalto i dettagli intricati e le sfumature di colore, potresti optare per la luce artificiale per avere un controllo totale sulla direzione e sull’intensità della luce. Tuttavia, se stai scattando foto a prodotti per la casa, potresti voler sfruttare la luce naturale per creare un’atmosfera accogliente e invitante.

  2. Sfrutta al massimo la luce naturale: se decidi di utilizzare la luce naturale, assicurati di sfruttarla al massimo. Posiziona il tuo set vicino a una finestra o una fonte di luce naturale e cerca di scattare durante le ore del giorno in cui la luce è più diffusa e morbida, come al mattino presto o al tramonto. Esempio: se stai fotografando oggetti per la cucina, prova a farlo durante le ore del giorno in cui la luce del sole filtra delicatamente attraverso le finestre, creando un’atmosfera calda e accogliente che mette in risalto la bellezza dei tuoi prodotti.

  3. Bilancia la luce artificiale: se invece preferisci utilizzare la luce artificiale, assicurati di bilanciarla correttamente per evitare ombre indesiderate e sovraesposizioni. Gioca con l’intensità e la direzione della luce per trovare il giusto equilibrio e mettere in risalto al meglio i tuoi prodotti. Esempio: se stai fotografando abbigliamento su un manichino, posiziona le luci artificiali in modo da eliminare ombre fastidiose sul prodotto e assicurati che la luce sia uniformemente distribuita su tutta la scena per ottenere una foto nitida e ben illuminata.

4) Angolazioni e prospettive

  1. Esplora diverse angolazioni: non avere paura di esplorare. Fotografa il tuo prodotto da diverse angolazioni per mostrarlo sotto ogni suo aspetto. Prova a scattare foto dall’alto, dal basso, frontalmente e lateralmente. Ogni angolazione può rivelare dettagli unici e interessanti che catturano l’attenzione dei tuoi clienti. Esempio: immagina di vendere orologi da polso. Fotografa il tuo orologio dall’alto per mostrare il design del quadrante, frontalmente per evidenziare il cinturino e lateralmente per mostrare lo spessore e la robustezza della cassa dell’orologio.

  2. Immagini ravvicinate con focus sui dettagli: assicurati di catturare immagini ravvicinate per mostrare tutti quei piccoli dettagli che rendono il tuo prodotto unico e speciale. Zooma sull’orlo cucito di un vestito, sui dettagli decorativi di un gioiello o sulle texture di un tessuto per far emergere la qualità e l’artigianalità del tuo prodotto. Esempio: se stai vendendo una borsa di lusso, assicurati di catturare immagini ravvicinate della chiusura magnetica, delle cuciture precise e del logo inciso. Questi dettagli possono fare la differenza agli occhi dei clienti che cercano un prodotto di alta qualità e attenzione ai dettagli.

  3. Immagini d’insieme per una visione completa: infine, non dimenticare di includere immagini d’insieme che forniscono una visione completa del tuo prodotto. Queste foto mostrano come il prodotto si integra nel contesto della vita quotidiana del cliente e aiutano a visualizzare le dimensioni e le proporzioni in modo più accurato. Esempio: se stai vendendo una poltrona reclinabile, potresti includere una foto d’insieme che mostra la poltrona accanto a un divano o un tavolino da caffè per dare ai clienti un’idea della sua dimensione e della sua presenza in una stanza.

5) Focus e Nitidezza

  1. Concentrati sul focus: il primo passo per ottenere foto impeccabili è assicurarsi che il prodotto sia ben focalizzato. Questo significa mettere a fuoco il soggetto principale della tua foto in modo che sia chiaro e definito. Usa il mirino della tua fotocamera o lo schermo LCD per controllare la messa a fuoco e assicurarti che sia perfetta. Esempio: immagina di dover fotografare una scarpa elegante. Assicurati che il logo stampato sulla scarpa sia nitido e leggibile, poiché è il dettaglio che vuoi mettere in evidenza. Regola il fuoco della tua fotocamera in modo che il logo sia ben definito e il resto della scarpa sia chiaramente visibile.
  2. Evita il mosso con la velocità dell’otturatore: niente rovina una bella foto più del mosso. Per evitare questo fastidioso problema, assicurati di regolare correttamente la velocità dell’otturatore. Una velocità troppo lenta può causare mosso, specialmente se stai fotografando oggetti in movimento o se la tua mano non è abbastanza stabile. Sperimenta con diverse impostazioni di velocità dell’otturatore fino a trovare quella giusta per la tua situazione. Esempio: se stai fotografando un dadget in movimento, come un’auto radiocomandata, potresti dover aumentare la velocità dell’otturatore per catturare l’azione senza sfocare l’immagine. Al contrario, se stai scattando foto a oggetti statici, come una lampada, una velocità dell’otturatore più lenta potrebbe essere sufficiente.

  3. Utilizza un treppiede per massimizzare la stabilità: se hai bisogno di massima stabilità, non esitare a utilizzare un treppiede. Questo strumento ti aiuterà a mantenere la fotocamera ferma e stabile durante lo scatto, riducendo al minimo il rischio di mosso e garantendo che ogni foto sia nitida e definita. Esempio: se devi fotografare una serie di oggetti, l’utilizzo di un treppiede ti consentirà di mantenere la stessa inquadratura e messa a fuoco per ogni scatto, garantendo una coerenza visiva e una professionalità ai massimi livelli nel tuo eCommerce.

6) Consistenza tra le immagini

  1. Crea un’atmosfera coerente: il primo passo per garantire la consistenza tra le immagini è creare un’atmosfera visiva coerente, che rifletta lo stile del tuo brand. Scegli un’estetica che si adatti al tuo pubblico e ai tuoi prodotti e assicurati che tutte le tue foto rispettino questa linea guida. Esempio: se gestisci un eCommerce di abbigliamento casual per giovani adulti, potresti optare per uno stile luminoso e colorato con immagini dallo sfondo neutro. Invece, se vendi prodotti di lusso come gioielli o orologi, potresti puntare su uno stile più elegante e sofisticato con sfondi scuri e toni ricchi.

  2. Imposta gli stessi parametri tecnici: per garantire una coerenza visiva impeccabile, è essenziale utilizzare gli stessi settaggi di esposizione e bilanciamento del bianco in tutte le tue foto. Questo assicura che tutte le immagini abbiano la stessa luminosità, temperatura del colore e saturazione, creando un’esperienza visiva uniforme per i tuoi clienti. Esempio: se stai scattando una serie di foto dei tuoi prodotti, assicurati di impostare la stessa esposizione e bilanciamento del bianco per tutte le immagini. In questo modo, anche se i prodotti sono diversi, le foto avranno lo stesso aspetto coerente e professionale.

  3. Sperimenta con elementi di design coerenti: oltre ai parametri tecnici, puoi utilizzare elementi di design coerenti per mantenere la coerenza visiva tra le tue immagini. Ad esempio, puoi utilizzare lo stesso tipo di illuminazione, composizione e angolazioni per tutte le tue foto, creando un look riconoscibile e distintivo per il tuo brand. Esempio: se stai scattando foto di prodotti per la casa, potresti utilizzare la stessa illuminazione naturale diffusa in tutte le immagini per creare un’atmosfera accogliente e invitante. In alternativa, se stai fotografando accessori per il fitness, potresti utilizzare angolazioni dinamiche e composizioni energiche per comunicare un senso di movimento e vitalità.

7) Creazione di uno storytelling visivo

  1. Vai oltre al prodotto: sì, le immagini dei tuoi prodotti sono fondamentali, ma perché non far loro raccontare una storia più ampia? Cerca di andare oltre la semplice visualizzazione del prodotto e cattura immagini che trasmettano emozioni, esperienze e stili di vita. Ad esempio, se vendi zaini da trekking, non limitarti a mostrare il prodotto su uno sfondo neutro. Immortalalo in azione, con un escursionista felice che esplora una montagna innevata o cammina attraverso un fitto bosco. Esempio: immagina di vendere attrezzature da campeggio. Oltre a mostrare le tende e i sacchi a pelo, potresti creare immagini che ritraggono famiglie felici che cucinano intorno a un falò, amici che ridono mentre piazzano la tenda al tramonto o un gruppo di escursionisti che ammirano un panorama mozzafiato.

  2. Creare connessioni emotive: le migliori storie sono quelle che suscitano emozioni. Usa le tue immagini per creare connessioni emotive con i tuoi clienti. Cerca di catturare momenti che evocano gioia, avventura, calore familiare o semplicemente il piacere di vivere. Queste immagini non solo mostrano il prodotto, ma anche il modo in cui può migliorare la vita delle persone. Esempio: se vendi abbigliamento per bambini, potresti creare immagini di bambini felici che corrono, giocano e esplorano il mondo indossando i tuoi capi. Queste immagini non solo mostrano i vestiti, ma trasmettono anche la gioia e l’energia dell’infanzia, creando un legame emotivo con i genitori che desiderano il meglio per i loro figli.

  3. Autenticità e realismo: per rendere la tua storia visiva autentica e credibile, evita le immagini troppo patinate o irrealistiche. Opta per scene e situazioni realistiche che rispecchino veramente l’utilizzo del prodotto nella vita reale. Questo aiuterà i tuoi clienti a visualizzare il prodotto nelle loro vite quotidiane e a sentirsi più coinvolti. Esempio: se vendi prodotti per la casa, come utensili da cucina o arredamento, cerca di creare immagini che mostrino le persone mentre cucinano, pranzano in famiglia o rilassano sul divano. Queste immagini trasmettono un senso di autenticità e aiutano i clienti a immaginare come il prodotto potrebbe integrarsi nella loro routine quotidiana.

8) Post-produzione

  1. Migliora la luminosità, il contrasto e la saturazione: il primo passo per una post-produzione di successo è migliorare la luminosità, il contrasto e la saturazione delle tue immagini. Questo ti permette di rendere i colori più vividi, i dettagli più nitidi e l’immagine nel complesso più accattivante. Tuttavia, è importante mantenere un aspetto naturale per evitare che le foto sembrino troppo elaborate o artificiali. Esempio: se stai vendendo gioielli, puoi aumentare la luminosità per far risaltare le pietre preziose e migliorare il contrasto per definire i dettagli. Inoltre, puoi aumentare leggermente la saturazione per rendere i colori più brillanti e attraenti.

  2. Elimina difetti e imperfezioni: durante la post-produzione, prenditi del tempo per eliminare eventuali difetti o imperfezioni visibili nelle immagini. Questo potrebbe includere piccoli graffi, macchie o altri segni che potrebbero distogliere l’attenzione dai tuoi prodotti. Tuttavia, assicurati di non esagerare con la correzione, altrimenti rischi di creare un’immagine troppo irreale. Esempio: se stai fotografando vestiti, assicurati di rimuovere eventuali pieghe visibili sui tessuti durante la post-produzione. Inoltre, puoi ritoccare delicatamente la pelle o i dettagli per rendere l’immagine più pulita e professionale.

  3. Mantieni un look naturale: ricorda di mantenere un aspetto naturale durante la post-produzione. Evita di esagerare con l’editing e cerca di mantenere l’immagine il più fedele possibile alla realtà. Un look naturale trasmette fiducia ai tuoi clienti e li aiuta a immaginarsi meglio i tuoi prodotti nella vita reale. Esempio: se stai fotografando prodotti per la casa, come mobili o decorazioni, assicurati che l’editing mantenga la texture e la consistenza naturale dei materiali. Evita di sovraesporre o sovra-saturare le immagini, altrimenti rischi di creare un effetto finto e poco convincente.

9) Dimensioni e formati immagine

  1. Carica immagini ad alta risoluzione: prima di tutto, assicurati di utilizzare immagini ad alta risoluzione per garantire la massima qualità visiva. Le immagini nitide e dettagliate catturano l’attenzione dei clienti e trasmettono professionalità ed affidabilità. Tuttavia, è importante ottimizzare queste immagini per il web per evitare tempi di caricamento eccessivamente lunghi. Esempio: se stai vendendo abbigliamento, assicurati che le immagini dei tuoi prodotti siano abbastanza nitide da mostrare i dettagli del tessuto e delle cuciture. Ciò aiuta i clienti a fare una scelta informata e aumenta la fiducia nel tuo marchio.

  2. Ottimizza per il web: per garantire tempi di caricamento rapidi della pagina, ottimizza le tue immagini per il web. Questo significa ridurre le dimensioni del file senza compromettere la qualità visiva. Puoi utilizzare strumenti online (iloveimg)  o plugin per ridimensionare e comprimere le immagini prima di caricarle sul tuo eCommerce. I clienti non vogliono aspettare troppo tempo per visualizzare le immagini e potrebbero abbandonare l’eCommerce se il caricamento è troppo lento.

  3. Utilizza formati compatibili con il web: assicurati di utilizzare formati di file compatibili con il web, come WEBP (il più utilizzato per gli eCommerce) JPEG o PNG. Questi formati sono supportati da tutti i dispositivi e consentono una visualizzazione uniforme delle immagini su desktop, tablet e smartphone.

10) Testo alternativo e descrizioni

  1. Aggiungi il testo alternativo (Alt Text): assicurati di inserire il testo alternativo (alt text) per ogni immagine del tuo eCommerce. Questo testo fornisce una descrizione testuale dell’immagine e viene visualizzato quando l’immagine non può essere caricata o per le persone con problemi di vista. È importante includere parole chiave pertinenti nel testo alternativo per migliorare l’indicizzazione SEO e rendere le tue immagini più accessibili. Esempio: immagina di vendere scarpe sportive Adidas. Il testo alternativo potrebbe essere “Scarpe da corsa Adidas, colore rosso, su sfondo bianco”. Questo fornisce una descrizione accurata dell’immagine e include parole chiave importanti come “scarpe da corsa Adidas”.

  2. Scrivi descrizioni dettagliate e informative: oltre al testo alternativo, è essenziale scrivere descrizioni dettagliate e informative per ogni prodotto. Queste descrizioni offrono ai clienti una panoramica completa delle caratteristiche e dei vantaggi del prodotto, aiutandoli a prendere decisioni d’acquisto informate. Inoltre, le descrizioni ricche di parole chiave possono migliorare il posizionamento del tuo eCommerce nei motori di ricerca. Esempio: se stai vendendo un aspirapolvere robot, la descrizione potrebbe includere informazioni su potenza di aspirazione, autonomia della batteria, funzioni di navigazione intelligente e compatibilità con gli assistenti vocali. Inoltre, potresti sottolineare i benefici come la pulizia automatizzata e il risparmio di tempo per i clienti.

Conclusione

Nel mondo dell’eCommerce, l’immagine è tutto.

La capacità di creare immagini coinvolgenti e suggestive può fare la differenza tra un cliente che sfoglia distrattamente il tuo eCommerce e uno che si innamora del tuo brand e dei tuoi prodotti.

Dalla pianificazione e preparazione iniziale, alla scelta del contesto e all’utilizzo di una varietà di angolazioni e prospettive, ogni passo nel processo di fotografia dei prodotti è un’opportunità per raccontare una storia visiva coinvolgente.

Puoi trasformare una semplice sessione di shopping online in un’esperienza emozionale e significativa.

Non aver paura di sperimentare e di cercare di migliorare continuamente le tue abilità nella creazione di immagini.

Il mondo dell’eCommerce è in continua evoluzione, e ciò che funziona oggi potrebbe non funzionare domani.

Mantieniti sempre aperto all’apprendimento e alla sperimentazione, e sarai in grado di mantenere il tuo brand al passo con i tempi e continuare a soddisfare i tuoi clienti nel lungo periodo.

Articoli correlati

Per molti eCommerce sfruttare al meglio la Summer Sales può significare un notevole incremento...
La concorrenza è feroce e i consumatori sono sempre più esigenti e attenti alle offerte che...
Se vuoi incrementare le performance del tuo eCommerce e aumentare la consapevolezza del tuo brand allora...

Vuoi aumentare il Fatturato e l’Utile del tuo eCommerce?

I marchi leader ci affidano i loro budget da anni.

Che cosa aspetti? Scrivici un messaggio e ti risponderemo!