Product Page ottimizzata per il settore Fashion

Indice

Il settore della moda rappresenta uno dei più importanti settori nell’eCommerce mondiale.

Ci sono migliaia di piccoli, medi e grandi eCommerce che competono per attirare l’attenzione dei clienti.

La concorrenza è spietata e i Brand devono lavorare sodo per offrire un’esperienza di acquisto online che si avvicini il più possibile a quella di un negozio fisico.

In questo contesto, la product page (pagina prodotto) diventa fondamentale, in quanto è l’elemento che fornisce la prima impressione del prodotto offerto e determina se il cliente aggiungerà o meno al carrello o alla wishlist il prodotto.

In questo articolo, esploreremo le migliori strategie per la creazione di una pagina prodotto ottimizzata per il settore fashion, con l’obiettivo di aiutare gli eCommerce a:

  • migliorare l’esperienza di acquisto dei loro clienti;
  • aumentare la percentuale di aggiunte al carrello;
  • aumentare il tasso di conversione;
  • aumentare il fatturato.

Il settore fashion in continua crescita

L’industria della moda ha da tempo raggiunto una posizione di rilievo nella vita della popolazione globale, e ciò si riflette nel mercato dell’eCommerce, che ha visto un aumento costante delle vendite al dettaglio negli ultimi anni.

Fonte: Statista

Nel 2021, il mercato globale dell’eCommerce della moda ha raggiunto un valore di quasi 700 miliardi di dollari, e questa cifra è stata superata nel 2022.

Inoltre, gli esperti prevedono che il mercato dell’eCommerce della moda potrebbe raggiungere i 1,2 trilioni di dollari entro il 2025.

Leader di mercato in Europa: Zalando

Quando parliamo di eCommerce e fashion non possiamo non prendere in considerazione Zalando.

Nel 2008, in Germania, precisamente a Berlino, due giovani imprenditori, Robert Gentz e David Schneider, hanno fondato Zalando, una piattaforma europea di eCommerce che è diventata una delle più grandi aziende online del continente.

Inizialmente, la società si è concentrata sul mercato delle calzature dei grandi Brand, ma il successo è arrivato molto presto, portando Zalando ad espandersi e a offrire una vasta gamma di prodotti, tra cui abbigliamento, accessori, borse e molto altro ancora.

Oggi Zalando è il più grande operatore europeo per il fashion, presente in 17 diverse nazioni europee (Italia Germania, Austria, Francia, Svizzera, Lussemburgo, Inghilterra, Belgio, Svezia, Olanda, Spagna, Danimarca, Finlandia, Polonia, Repubblica Ceca, Irlanda, UK).

Il successo di Zalando è stato dovuto in gran parte alla sua capacità di adattarsi rapidamente alle esigenze dei clienti, offrendo un’esperienza di acquisto online semplice, pratica e intuitiva.

Oltre al suo impegno costante nel migliorare l’esperienza di acquisto dei clienti.

Quindi, quando parliamo di eCommerce fashion, dobbiamo assolutamente guardare con un’occhio di riguardo Zalando e studiare tutte le tecniche e leve di marketing che lo stanno rendendo sempre più popolare.

Product Page ottimizzata al massimo: checklist

Come abbiamo ben capito il settore del fashion rappresenta una sfida particolare per gli eCommerce.

La concorrenza è feroce, i margini sono spesso ridotti e la scelta per i consumatori è vasta e variegata.

In questo contesto, la pagina prodotto rappresenta un elemento cruciale per la conversione del visitatore in cliente effettivo.

In Next2Ad lavoriamo con decine di eCommerce fashion e abbiamo notato che molti di loro hanno sofferto della stessa problematica: una bassa percentuale di aggiunte al carrello nonostante l’interesse suscitato dai prodotti e dai prezzi competitivi.

Tuttavia, abbiamo visto come l’ottimizzazione del design e l’inserimento di informazioni specifiche possa raddoppiare la percentuale di aggiunte al carrello e, di conseguenza, il tasso di conversione.

Zalando rappresenta per noi un punto di riferimento nel settore fashion (oltre ad essere leader di mercato è anche uno tra i top spender a livello pubblicitario in Italia).

Proprio studiando le loro strategie e best practice, abbiamo elaborato una serie di consigli pratici per aiutare gli eCommerce a ottimizzare le loro pagine prodotto:

Carosello Immagini e/o Video

Le immagini sono la leva più importante per catturare l’attenzione dell’utente.

Aggiungere immagini o video che mostrano il prodotto indossato, in aggiunta al prodotto rappresentato in still-life, può aiutare molto a vendere.

Esempio: se si vende una maglia, inserire un’immagine o un video di una persona che la indossa aiuta i clienti a immaginare come sarebbe se la comprassero e la indossassero loro stessi.

Un altro consiglio è mostrare il prodotto da diverse angolazioni.

In questo caso puoi utilizzare sia le immagini che un video/gif.

In questo modo i clienti possono vedere il prodotto in dettaglio e sentirsi più sicuri nell’acquisto.

NB. Se utilizzi Shopify puoi pensare di utilizzare l’app ReelUp per integrare video (ti consigliamo video UGC) all’interno della scheda prodotto.

Badge Promozioni

Se hai a disposizione una promozione, rendila visibile direttamente all’interno del carosello immagini.

Non importa che la inserisci in tutte le immagini, basta solo nella prima immagine di caricamento.

Il badge promozione è un modo per attirare maggiormente l’attenzione del cliente in modo inconscio.

NB. Se hai la possibilità di inserire un banner per giustificare la promozione (es. “Festa della Mamma 30% sconto) nella tua scheda prodotto (non all’interno delle immagini), è un plus. In questo modo i clienti vedono giustificata la promozione e potrebbero essere più motivati ad acquistare.

Mettere in evidenza una promozione attiva sulla pagina prodotto è un modo efficace per attirare l’attenzione dei clienti e convincerli ad acquistare.

Nome prodotto (+ rafforzamento)

Una delle prime cose che i clienti vedono quando cercano un prodotto e/o atterrano sulla pagina prodotto è il nome del prodotto.

Questo nome deve essere chiaro e preciso, in modo che i clienti capiscano subito di cosa si tratta.

Qualora sia possibile, oltre a un buon titolo, è importante anche inserire un rafforzamento del titolo per attirare ancora di più l’attenzione dei clienti.

Questo rafforzamento può essere fatto utilizzando le parole chiave più ricercate su Google, in modo da aumentare la probabilità di far capire immediatamente al cliente di che prodotto si tratta.

Esempio: se si vende una borsa a tracolla, il titolo potrebbe essere “Borsa a tracolla in pelle nera”. Ma per rafforzare il titolo e attirare ancora di più l’attenzione, si potrebbe aggiungere una parola chiave molto ricercata come “alla moda” o “made in Italy”. Quindi il nome prodotto diventerebbe “Borsa a tracolla in pelle nera, alla moda e made in Italy”.

Questo ragionamento viene utilizzato anche lato SEO in quanto i clienti che cercano su Google potrebbero trovare il tuo prodotto tra i primi risultati di ricerca, grazie alle parole chiave inserite nel titolo.

Prezzo

Quando si acquista online, una delle cose che spesso crea confusione è il prezzo del prodotto.

A volte non è chiaro se il prezzo indicato sul sito è comprensivo di tasse o no.

Questo può portare a fraintendimenti o a sorprese quando si arriva al momento del pagamento.

Per evitare questo tipo di problemi, è importante specificare chiaramente se il prezzo del prodotto è comprensivo di tasse o no.

In questo modo, i clienti sapranno esattamente quale sarà il prezzo finale del prodotto e non ci saranno sorprese quando si arriva al momento del pagamento.

Esempio: se si vende una maglietta a € 20,00, è importante specificare se il prezzo include già le tasse o se queste saranno aggiunte al momento del pagamento. In questo modo, i clienti sapranno che il prezzo indicato è quello che pagheranno effettivamente per la maglietta e non ci saranno sorprese quando si arriva al momento del pagamento.

Sconto + prezzo iniziale

Qualora sia presente una promozione, per renderla ancora più evidente, è possibile inserire il prezzo iniziale del prodotto sbarrato e indicare la percentuale di sconto applicata.

Questo permette ai clienti di capire immediatamente di quanto è vantaggiosa l’offerta.

Esempio: se si vende una giacca scontata del 50% rispetto al prezzo iniziale di € 100,00, si potrebbe inserire, “prezzo iniziale: 100 euro, prezzo scontato: 50 euro”. In questo modo, il cliente può vedere immediatamente il prezzo originale e il nuovo prezzo scontato, con la percentuale di sconto applicata.

Valutazione recensioni clienti

Le recensioni dei clienti sono uno dei fattori più importanti quando si tratta di convincere a fare acquisti su un eCommerce.

Per questo motivo, mostrare la valutazione in stelline e il numero di recensioni ricevute può essere un modo molto efficace per aumentare la fiducia dei visitatori del tuo sito.

Le stelline recensioni mostrano la valutazione media del prodotto sulla base delle recensioni dei clienti, solitamente su una scala da 1 a 5 stelle.

Inoltre, è importante mostrare anche il numero di recensioni fatte, in modo che i visitatori del sito possano capire quanto sia affidabile la valutazione.

Inoltre, è possibile inserire un link alle recensioni dei clienti in modo che i visitatori del sito possano leggerle per avere un’idea più precisa delle esperienze degli altri clienti (link che rimanda in fondo alla pagina prodotto o in una pagina dedicata dell’eCommerce).

In questo modo, i clienti possono ottenere un’idea più precisa del prodotto e saranno maggiormente incentivati ad acquistare.

Scelta colore

Nel fashion, è importante mostrare il prodotto in tutti i colori disponibili per aiutare il cliente a fare la scelta giusta (e aumentare la percentuale di aggiunte al carrello).

È una buona pratica mostrare una selezione di colori disponibili direttamente sulla pagina del prodotto.

Inoltre, se un cliente seleziona un colore specifico, è importante che il carosello immagini mostri automaticamente il prodotto nel colore scelto.

In questo riesce subito ad immaginarsi come gli potrebbe stare un colore rispetto ad un’altro.

Per rendere questa funzionalità ancora più facile da usare, consigliamo di mostrare le varie icone con il prodotto e la variazione di colore invece dell’icona con solo il colore all’interno.

Esempio: se si sta vendendo una scarpa in diverse tonalità, si potrebbe mostrare un’immagine del prodotto in ciascun colore disponibile. In questo modo, il cliente ha una visione completa di ciò che sta acquistando.

Scelta taglia

È fondamentale fornire al cliente una selezione di taglie per il prodotto in vendita.

In questo modo, si offre un’esperienza di acquisto più personalizzata e si aumenta la possibilità che il cliente effettui l’acquisto.

Più taglie sono disponibili, maggiore sarà il pubblico che potrebbe essere interessato all’acquisto del prodotto.

Esempio: se si vende una maglietta, è importante includere una selezione di taglie che vanno dalla XS alla XXL. In questo modo, si può coprire una vasta gamma di clienti potenziali, e aumentare notevalmente la % di aggiunte al carrello.

Inoltre, è importante che le taglie siano chiaramente indicate e facilmente selezionabili sulla pagina del prodotto.

In questo modo, il cliente può scegliere rapidamente la taglia desiderata e procedere all’acquisto senza problemi.

CTA + Wishlist

È possibile decidere di inserire sia la CTA che la whishlist sulla pagina del prodotto, oppure solo la CTA.

La decisione dipende dal tipo di prodotto e dal pubblico di riferimento.

Esempio: se si vendono prodotti di lusso, potrebbe essere più indicato inserire solo la CTA per invogliare il cliente ad acquistare immediatamente. Al contrario, se si vendono prodotti più accessibili, può essere utile fornire anche la funzione whishlist per permettere al cliente di organizzare i propri acquisti futuri.

In ogni caso, sia la CTA che la whishlist devono essere chiari e facilmente accessibili sulla pagina del prodotto, in modo da agevolare il cliente nell’acquisto e nella scelta dei prodotti da acquistare.

Tempi di spedizione

Quando vendi un prodotto online, è importante essere trasparenti sui tempi di spedizione.

Assicurati di comunicare ai tuoi clienti quanto tempo ci vorrà per ricevere il loro acquisto.

Includi informazioni sulle tempistiche di elaborazione dell’ordine, sulla spedizione e sulla consegna.

Se offri la spedizione gratuita, evidenzia questo vantaggio in modo chiaro e visibile sulla pagina del prodotto.

In questo modo i tuoi clienti saranno più propensi ad effettuare l’acquisto.

Se invece offri opzioni di spedizione premium che permettono al cliente di ricevere il prodotto in un tempo più breve, assicurati di fornire tutti i dettagli sui costi e sui tempi di consegna.

Esempio: puoi indicare che la spedizione gratuita richiede dai 5 ai 7 giorni lavorativi per la consegna, mentre la spedizione premium richiede solo 1-2 giorni lavorativi con un costo aggiuntivo di X euro.

È sempre meglio essere precisi e onesti riguardo ai tempi di spedizione, in modo da evitare malumori e recensioni negative da parte dei clienti.

In questo modo, potrai garantire una buona esperienza d’acquisto ai tuoi clienti e aumentare la fidelizzazione alla tuo Brand.

Tempi di reso

Quando si acquista abbigliamento o accessori online, potrebbe capitare di dover effettuare un reso per vari motivi, ad esempio perché la taglia non è quella giusta o perché il colore non corrisponde alle aspettative.

Proprio per questo, i tempi di reso devono essere chiari e precisi per fornire un’esperienza d’acquisto positiva al cliente.

Inserire le informazioni sui tempi di reso sulla pagina prodotto può essere utile per tranquillizzare il cliente, rendendolo più propenso ad effettuare l’acquisto.

Esempio: potresti scrivere “Reso facile entro 30 giorni dall’acquisto” in modo che il cliente sappia che ha abbastanza tempo per effettuare il reso senza dover affrontare problemi.

Inoltre, potresti inserire anche una breve descrizione delle condizioni per effettuare un reso (oppure un link che rimanda ad una pagina dedicata dell’eCommerce), come ad esempio se il prodotto deve essere restituito integro e con l’etichetta originale.

Queste informazioni possono aiutare il cliente a capire se ha diritto ad un reso e come procedere nel caso in cui lo desideri.

Informazioni prodotto

Quando si descrive un prodotto nella pagina di un ecommerce fashion, è importante essere chiari e concisi.

Ricorda che il cliente sarà maggiormente attratto dai contenuti visivi (immagini, video, infografiche, etc.) rispetto ai contenuti testuali.

È per questo che non devi inserire un testo troppo lungo e difficilmente leggibile (ti consigliamo di utilizzare massimo 3/4 paragrafi).

La descrizione deve includere solo le informazioni necessarie per aiutare il cliente a capire meglio il prodotto che sta acquistando.

Esempio: se stai vendendo una borsa, potresti descrivere la borsa come “Borsa in pelle di alta qualità, perfetta per il lavoro o il tempo libero. Dispone di due scomparti principali e una tasca con cerniera per gli oggetti di valore. Disponibile in tre colori: nero, marrone e beige”. In questo modo, il cliente capisce subito le caratteristiche principali della borsa: la qualità della pelle, le tasche e la scelta di colori disponibili.

Una descrizione breve e ben fatta può aiutare il cliente a prendere una decisione d’acquisto informata e aumentare la probabilità di conversione.

Altre informazioni

Oltre alle informazioni di base sul prodotto, ci possono essere altre informazioni utili da condividere sulla pagina prodotto di un ecommerce fashion.

Queste informazioni aggiuntive possono aiutare i clienti a prendere decisioni d’acquisto più informate e soddisfare le loro esigenze specifiche.

Se offri opzioni di pagamento a rate, è importante evidenziarlo e utilizzare il banner/script del fornitore.

Esempio: potresti scrivere “Pagamento a rate disponibile: acquista ora e paga comodamente in rate mensili senza interessi aggiuntivi”.

Le istruzioni di lavaggio/cura del prodotto sono un altro aspetto importante, specialmente per i capi d’abbigliamento.

Assicurati di includere le indicazioni su come lavare e prenderti cura del prodotto.

Esempio: potresti fornire le istruzioni come “Lavaggio: lavare in lavatrice a temperatura fredda con colori simili, non candeggiare, asciugare a bassa temperatura”.

Se la tua azienda si impegna nella sostenibilità, è un elemento di differenziazione importante da comunicare.

Puoi menzionare l’uso di materiali eco-friendly o processi produttivi a basso impatto ambientale.

Esempio: potresti scrivere “Impegno per la sostenibilità: realizzato con materiali riciclati per ridurre l’impatto sull’ambiente”.

Assicurati di evidenziare queste informazioni aggiuntive in modo chiaro e leggibile sulla pagina prodotto.

In questo modo, i clienti potranno trovare facilmente le informazioni che cercano e sentirsi più sicuri nell’acquisto del prodotto.

Guida alle taglie e vestibilità

La guida alle taglie è un elemento fondamentale per l’ottimizzazione della pagina prodotto di un eCommerce fashion.

Per rendere la guida alle taglie chiara e facile da capire, puoi utilizzare diversi strumenti.

Una tabella delle taglie è una soluzione comune e può essere visualizzata direttamente sulla pagina del prodotto.

Assicurati che la tabella sia ben organizzata e comprensibile, con indicazioni sulle misure corrispondenti alle diverse taglie (ricorda di utilizzare le giuste taglie per il Paese in cui operi, ogni Paese ha la sua taglia).

Un’altra opzione è utilizzare una app o un modulo di survey che guidi i clienti a fornire le loro misure specifiche e consigli su quale taglia scegliere.

Esempio: potresti includere un modulo interattivo che richiede al cliente di inserire altezza, peso e misure specifiche come petto, vita e fianchi.

In base a queste informazioni, l’app potrebbe suggerire la taglia più adatta.

Un altro aspetto importante da considerare è la descrizione della vestibilità del prodotto.

La vestibilità si riferisce al modo in cui un capo d’abbigliamento si adatta al corpo.

Se hai la possibilità di fare shooting potresti prendere in considerazione la possibilità di indicare quanto è alto il modello e la taglia che sta vestendo, in questo modo il cliente capirà immediatamente quale sarà la taglia più adatta. 

Includere informazioni sulla vestibilità può aiutare i clienti a capire meglio come il prodotto si adatterà alle loro forme e dimensioni.

Esempio: “Vestibilità aderente con tessuto elasticizzato per una maggiore libertà di movimento” o “Taglio regolare con linea svasata sul fondo per un look casual”.

Ricorda che una guida alle taglie accurata e facile da comprendere e la vestibilità possono ridurre i dubbi dei clienti e migliorare la probabilità che acquistino il prodotto nella taglia corretta.

Cross-selling e Down-selling 

Le strategie di Cross-selling e Down-selling ti consentono di suggerire ai clienti altri prodotti correlati o alternative che potrebbero interessarli.

Una buona pratica è inserire una sezione “Prodotti correlati” o “Potrebbe piacerti anche” nella pagina del prodotto.

In questa sezione, puoi mostrare articoli che si abbinano bene al prodotto visualizzato o che potrebbero essere di interesse per i clienti.

Esempio: se stai vendendo una giacca invernale, potresti suggerire una sciarpa o un paio di guanti che si abbinano al colore o allo stile della giacca.

Inoltre, puoi considerare l’inclusione di una sezione “Prodotti simili” che offre alternative a prezzi diversi.

Esempio: se il cliente sta visualizzando una borsa di lusso, puoi mostrare anche borse simili di fascia di prezzo inferiore o di Brand differenti.

Questa strategia può aiutarti a incrementare il carrello medio.

La sezione dei prodotti correlati la puoi inserire in fondo a tutte le informazioni elencate precedentemente.

La sezione dei prodotti in donw-selling inseriscila vicino alla CTA e non inserire più di 2-3 prodotti.

Recensioni dettagliate clienti: valutazione + testo + immagine  

Le recensioni dettagliate sono un elemento fondamentale per ottimizzare la pagina prodotto del tuo eCommerce fashion.

Solitamente viene inserita in fondo alla pagina prodotto.

In questa sezione non solo devi includere la valutazione media del prodotto, ma anche recensioni scritte dai clienti che offrono informazioni dettagliate sul prodotto stesso.

Oltre al testo della recensione, è consigliabile consentire ai clienti di allegare immagini del prodotto o di se stessi mentre indossano il prodotto.

Questo fornisce ai potenziali acquirenti una visione più completa e realistica del prodotto, consentendo loro di valutarne l’aspetto, la vestibilità e la qualità.

Esempio: se stai vendendo una borsa, le recensioni dettagliate potrebbero includere una valutazione a stelle, un testo descrittivo della borsa e immagini che mostrano i dettagli della borsa, come la parte interna, le tasche o la chiusura. In alternativa, i clienti potrebbero inviare immagini di sé stessi mentre indossano la borsa per mostrare le dimensioni, lo stile e come si adatta alla loro persona.

Le recensioni dettagliate, che combinano valutazioni, testo descrittivo e immagini, aiutano a costruire fiducia tra i potenziali acquirenti e aumentano la credibilità.

I clienti saranno più inclini a fare acquisti se vedono che altre persone hanno avuto un’esperienza positiva con il prodotto.

Conclusioni

Ottimizzare la pagina prodotto del tuo eCommerce fashion è fondamentale per attirare l’attenzione dei visitatori, aumentare le conversioni e fornire un’esperienza d’acquisto positiva.

Abbiamo esaminato una serie di suggerimenti pratici che puoi implementare per massimizzare l’efficacia della tua pagina prodotto.

Dalla presentazione visiva accattivante alle informazioni dettagliate sul prodotto, dalle recensioni autentiche alle opzioni di personalizzazione, ogni elemento contribuisce a influenzare le decisioni d’acquisto dei tuoi clienti.

Ricorda che ogni piccolo dettaglio conta e che la costante ottimizzazione e il monitoraggio dei risultati sono essenziali per il successo.

Sfrutta al massimo questi consigli e continua a sperimentare per trovare la combinazione perfetta per la tua pagina prodotto.

Articoli correlati

La capacità di ottenere una consegna ottimale delle email è un vantaggio competitivo indispensabile per...
Nell’eCommerce, dove l’attenzione dei consumatori è un bene prezioso e la fiducia è la chiave, dobbiamo...
Dalla gestione del budget alla definizione degli obiettivi, dalla selezione dei fornitori alla costruzione del...

Vuoi aumentare il Fatturato e l’Utile del tuo eCommerce?

I marchi leader ci affidano i loro budget da anni.

Che cosa aspetti? Scrivici un messaggio e ti risponderemo!